Rifondazione per la sinistra

Un manifesto per la rifondazione

A congresso chiuso

Posted by rifondazioneperlasinistra su 17 agosto 2008

Il clima torrido, il caldo che incombe, le nottate insonni, non permettono di essere molto lucidi e, soprattutto, non permettono di mettere in ordine le idee prima di scrivere qualcosa. Così, io per primo, evito di scrivere e polemizzare con chi la pensa in maniera diversa da me e si pone semplicemente in contrasto con ciò che penso, a volte soltanto per il gusto di farlo. Mi capita così a cena, davanti una bella birra sudata e mi capita sui blog e sui newsgroups che frequento. Così rallento un po’ e penso ‘ma cazzo, il congresso e finito e, soprattutto, io sono stato sbattuto fuori da rifondazione un po’ di anni fa, da quelli che adesso il congresso lo hanno vinto, sbattuto fuori perchè troppo amico dei movimenti, della sinistra extra, di quelli che non sono ortodossi’. Ma il congresso è chiuso. Vale la pena ancora starsi a sbattere in faccia ciò che si è fatto e ciò che non? Adesso c’è davvero da lavorare, la linea politica del partito c’è, il segretario pure, gruppi dirigenti organizzati e pronti a governare anche e da parecchio tempo. Compagni, è ora di lavorare davvero. Buona fortuna, ne avremo davvero bisogno.

Annunci

7 Risposte to “A congresso chiuso”

  1. mau68 said

    a me sembra che il clima torrido permetta di essere “molto lucido” e che favorisca ” a mettere in ordine le idee”… infatti noto con piacere questo commento che riesce, persino, a farmi infrangere la promessa di non scrivere più su questo sito … sottoscrivo completamente il “adesso c’è davvero da lavorare, la linea politica del partito c’è, il segretario pure, gruppi dirigenti organizzati e pronti a governare anche e da parecchio tempo. Compagni, è ora di lavorare davvero. Buona fortuna, ne avremo davvero bisogno”…
    ps: questo non vuole dire rinunciare alle proprie idee!

    Buon lavoro

  2. buon lavoro nel partito che non c’è.

  3. mau68 said

    il “partito che ( non) c’è” sta comunque in questi mesi organizzando centinaia di feste (con dibattiti e momenti ludici) in ogni angolo d’Italia, con il coinvolgimenti di migliaia di compagne/i al di là delle mozioni di provenienza e di ceto sociale, attuando quell’unità -senza cancellare le differenze- che auspico per tutto il partito.

  4. la festa è finita.

  5. nonviolento said

    centinaia di Feste, allora sei tu che vivi sulla Luna( infatti sono scese del 30% rispetto all’anno scriso). E guarda che lo scrivo con tristezza e non con compiaciuta baldanza. Cerchiamo, per il bene del partito, di rimanere attaccati alla realtà e non di crearci inutili fantasie, se vogliamo fare veramente il bene del partito dobbiamo vedere la vera realtà del partito e non quella che piacerebbe a noi tutti.

  6. mau68 said

    forse sono diminuite in qualche regione a… in quasi tutte le regioni del centro nord si mantengono nello stesso numero; nonostante -come già negli anni passati- non sempre è facile trovare qualche centinaia di compagni che si impegnano per più settimane (mi riferisco a feste di carattere provinciale, che durano 10/15 giorni) e nonostante la difficoltà nel contenere i costi: purtroppo i “proletari” hanno sempre meno soldi nel “partecipare” ai momenti lucidi…
    la partecipazione (sia in Toscana che in Emila Romagna) è stata eccellente… non so quali esperienze abbiate vissuto voi quest’anno…

  7. nonviolento said

    MI soprprende del fatto che tu abbia in mano tutti numeri con tale precisione, se ciò è vero bene, ma dalle notizie che ho io non è così, e di compagni/e in lungo ed in largo ne conosco tanti e tante. Come al solito, hai capito un fatto, ma non ne hai compreso la “scelta”. E’ vero che i portafogli sono magri, però la cosa da spiegare è: Perchè nonstante questo le sagre di paese sono piene zeppe e nostre feste no? Questa è la domanda, come al solito il dito indica la luna e qualcuno guarda solo il dito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: