Rifondazione per la sinistra

Un manifesto per la rifondazione

Carmen Santamaria è la nuova segretaria di Rifondazione a Palagiano

Posted by rifondazioneperlasinistra su 16 settembre 2008

26 anni, laurea in Scienze Politiche – Relazioni internazionali e studi europei, Carmen Santamaria è la nuova segretaria del circolo cittadino della Rifondazione Comunista. Una continuità di genere alla massima carica locale, dopo Angela Surico e Franca Nicolini, valutata come “pura casualità”, perché “la vera svolta nella segreteria è la presenza di una segretaria con la tessera dei giovani comunisti. I giovani, sono l’unica alternativa alla pesantezza del sistema politico attuale”. La incontriamo in una sezione che sembra non aver subito lo scorrere del tempo, e dove le poche concessioni agli anni che passano, a parte “El pueblo unido jamás será vencido”, sono rappresentate dalle foto del Che (da non confondere con il C’è, ma questa è un’altra storia). 

1) La segreteria provinciale è passata dal “massimalista” Ciccio Voccoli al “riformista” Franco Gentile. Cosa cambierà nei rapporti con gli altri Partiti del centro sinistra?

Non sono d’accordo con te sul massimalista a Ciccio Voccoli e sul riformista a Franco Gentile. Voccoli è un animale politico molto astuto che, come si faceva nel vecchio P.C.I., sa fiutare le persone, e molto spesso mi è capitato di leggere sui giornali di Voccoli come censore del Partito. Franco Gentile, l’attuale successore di Voccoli nella segreteria provinciale del Partito, può apparire meno rigido, e come dici tu riformista, in quanto più giovane d’età, ma ti assicuro che è uno tosto e che non mollerà facilmente. Per quanto riguarda i rapporti con i Partiti del centro sinistra, credo che a livello locale saranno valutati volta per volta e caso per caso. Il compagno Gentile, come Voccoli, terrà salda la propria identità politica, da Comunista.

2) Al Congresso nazionale di Rifondazione, Nichi Vendola ha perso ai punti, ma è rimasto vittima di uno strano K.O., tanto che si parla di una possibile, al momento smentita, entrata della sua corrente nel Partito Democratico

Al Congresso nazionale di Rifondazione, Nichi Vendola ha perso con il 48% dei voti dei delegati, e credo che questo non sia un K.O. in quanto, su 5 mozioni esistenti, 4 si sono alleate all’ultimo minuto per racimolare un 52%. La mozione di Vendola, “Manifesto per la Rifondazione”, con il 48% non può considerarsi sconfitta, anzi da Chianciano ha dato vita ad un’area programmatica chiamata “Rifondazione per la Sinistra”, che si è posta l’obiettivo di creare un soggetto unico della vera sinistra, che potrà ricordare tanto la struttura del P.C.I. Nel circolo di Rifondazione di Palagiano, la linea politica di Vendola per la Costituente di Sinistra, da me fortemente appoggiata, ha avuto la maggioranza dei voti nel Congresso. La Costituente è una buona occasione per la sinistra di unirsi, contrastando quel Partito Democratico che è alleanza di linee politiche molto diverse fra loro, con valori che sono l’antitesi del mio pensiero.

3) Rifondazione faceva parte della coalizione che ha sostenuto la candidatura a Sindaco di Rocco Ressa. La vostra collocazione attuale.

E’ vero, Rifondazione faceva parte della coalizione che sosteneva Rocco Ressa, ma questo perché c’era un programma firmato dalle parti. Purtroppo, oggi le cose non stanno più così. A più di un anno dall’insediamento della seconda amministrazione Ressa, quasi nulla di ciò che era scritto in quel programma è stato rispettato, dalle assunzioni che dovevano avvenire per concorso e non con delibere, dove c’è scritto “visto il curriculm di Tizio e Caio, lo assumiamo per il posto di …”, o l’apertura del Teatro comunale che era già prevista per il maggio 2007, ed ancora oggi in via Macello tutto è chiuso e tutto tace, per non parlare del Palazzetto dello sport, della tutela dell’ambiente, dello sviluppo turistico e della Zona industriale, che per Palagiano restano utopie. Questo spiega la rottura dei rapporti tra Rifondazione e Rocco Ressa Sindaco. Anzi, dirò di più, come attuale segretaria di Rifondazione chiedo a chi ci amministra di essere più chiaro e trasparente nelle scelte.                                                                                  

4) Quale futuro prevede, nello scenario politico nazionale e locale, per il suo Partito, e per la sinistra in generale?

Per quanto riguarda lo scenario politico futuro sia locale che nazionale del mio Partito, ho risposto in modo esauriente nella domanda precedente.

5) Una delle accuse che vengono mosse al P. D. dallo schieramento di sinistra, è quella di aver inserito nello shaker un po’ di socialdemocrazia, di D. C. e di centro, per ricavarne un Qualcosa dalla identità politica ancora da definire. Non le sembra che questo sia la conseguenza diretta del comportamento di chi, alla lotta per occupare spazi nel proprio Partito, abbia preferito la fuga per costruire formazioni che, allo stato attuale, non hanno riscontro in Parlamento?

Anche io critico il mix che compone l’attuale P.D., e credo che tale composto centrista sia l’attuazione concreta del disegno veltroniano. Sbaglio…o non era Veltroni colui che ha ripudiato la sinistra radicale ed i compagni? E come poteva tenere nel suo Partito quei compagni come Mussi, Angius o Salvi, insieme alla Binetti e Rutelli? Purtroppo, le scelte di Veltroni pagano le conseguenze. Apprezzo più quelle donne e quegli uomini che per coerenza politica non sono più in Parlamento, rispetto a chi adesso c’è, ma non rappresenta la vera sinistra italiana. 

Arriva l’ora dei saluti. Di rigore il pugno alzato. “Hasta la vista, compañera secretaria”, giusto per non farci mancare niente. “Grazie, ma preferisco Hasta la Victoria, Siempre!, giusto per non uscire fuori tema”. 

Giuseppe Favale

Annunci

3 Risposte to “Carmen Santamaria è la nuova segretaria di Rifondazione a Palagiano”

  1. E VAI !!! said

    A Palagiano, nel recente congresso di Circolo, la mozione n° 2 ” Manifesto per la Rifondazione “, primo firmatario il compagno Nichi Vendola ha ottenuto il 64,3 % dei consensi.

  2. E A PALAGIANELLO ? said

    Nel vicino comune di PALAGIANELLO è nata Rifondazione per la Sinistra ?
    Ho visto che al congresso di circolo la mozione N° 2, ” Manifesto della Rifondazione ” ha raccolto tra le compagne e i compagni la totalità delle adesioni: 100% !!
    Fatevi sentire, dateci notizie,
    via email a rifondazioneperlasinistra@gmail.it o scrivendo direttamente su questo blog.
    Un saluto a tutte/i.

  3. Vito said

    A palagianello la situazione è un pò anomala, tutta la sezione ha votato per nichi, ma purtroppo qualcuno da taranto chiama insistentemente per sviare e ci riesce poichè qui non hanno una linea politica ben precisa e sono molto “manovrabili”,io sto lavorando a far si che rifondazione a Palagianello diventi un Partito vero e serio ma forse non lo si vuole, per questo appena tornati da Roma il 27 settembre sarò al lavoro per aprire una sezione di Rifondazione per la Sinistra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: