Rifondazione per la sinistra

Un manifesto per la rifondazione

Rifondazione per la Sinistra a Cremona e Crema

Posted by carbonetti battistino su 18 settembre 2008

Vi segnalo la nascita di RIFONDAZIONE PER LA SINISTRA, anche nelle federazioni di Cremona e Crema, con un comunicato stampa ripreso dal sito internet http://www.welfarecremona.it:

16 settembre 2008

 

Rifondazione per la Sinistra

Coordinamento provinciale di Cremona

RIFONDAZIONE PER LA SINISTRA NASCE ANCHE IN PROVINCIA DI CREMONA.

Si è costituita anche in provincia di Cremona, con un coordinamento che riunisce le due federazioni del Partito della Rifondazione Comunista di Cremona e Crema, l’area politico-culturale ” Rifondazione per la Sinistra ” formata da esponenti della mozione congressuale guidata da Nichi Vnedola.

Consideriamo questa decisione non solo e non tanto come ” logico ed inevitabile ” sbocco dell’esito congressuale, ma soprattutto come la ripresa di quel percorso che ponga le condizioni culturali, politiche ed organizzative per la costruzione della sinistra unitaria e plurale.

Un percorso decisivo ed ormai ineludibile.

Per i tempi che impone: perché dobbiamo discutere da subito come andare oltre la sconfitta elettorale e l’esito della negativa stagione congressuale.

Per il metodo che propone: perché la dialettica delle idee e delle diverse modalità dell’impegno politico possano costruire la base del rinnovamento della sinistra, coniugando positivamente l’esigenza dell’unità che il popolo di sinistra ancora ci chiede con il rispetto delle differenze e con la consapevolezza che i diversi percorsi politici oggi esistenti sono una risorsa indispensabile non solo per far sopravvivere ma per rilanciare una nuova, incisiva sinistra di popolo.

Per la volontà che esplicita: perché consideriamo determinante costruire un percorso democratico e partecipato in cui partiti, asociazioni, sindacati, movimenti, comitati, singole e singoli, possano contribuire alla costruzione di una casa comune in cui le diversità siano vissute come una ricchezza.

Per la cultura politica che esprime: perché abbiamo la determinazione di cotruire un luogo nel quale chi proviene da orizzonti politici e culturali diversi, ma con evidenti denominatori comuni, possa ritrovarsi e discutere di come proseguire nella costruzione collettiva di un rinnovato progetto politico che sappia parlare di liberazione ed emancipazione, di ambientalismo e diritto al lavoro, di uguaglianza e diritti a milioni di cittadini.

Le pratiche politiche con cui si sta a sinistra, e non solo da oggi, sono tante. Crediamo sia ormai giunto il tempo di cogliere appieno questa novità in tutti i suoi aspetti, evitando la pericolosa deriva di chiusure identitarie.

C’è bisogno di case della sinistra anche in provincia di Cremona, in cui la molteplicità delle forme di impegno sociale, culturale e politico presenti possano dispiegare il massimo di efficacia politica, costruendo al tempo stesso modalità e regole chiare e trasparenti in modo che tutti possano contare decidere, sentendosi a casa loro.

Riteniamo inoltre indispensabile ed urgente promuovere un percorso politico con l’obiettivo di presentare alle prossime elezioni amministrative un progetto elettorale forte, unitario ed aperto, condiviso da tutta la sinistra d’alternativa presente in provincia.

Il nostro impegno nelle prossime settimane e mesi sarà rivolto all’avvio di questo lavoro al quale, sin da ora, invitiamo tutti e tutte a partecipare con la propria determinazione, esperienza, passione civile ed impegno politico.

Il coordinamento provinciale di ” Rifondazione per la Sinistra “.

Annunci

2 Risposte to “Rifondazione per la Sinistra a Cremona e Crema”

  1. CREMONA: ASSOCIAZIONE PER LA SINISTRA, " FAR MATURARE UN'ALTERNATIVA IN QUESTO PAESE. said

    11 Gennaio, 2009

    CREMONA:far maturare un’alternativa in questo Paese.

    Il Coordinamento provinciale dell’area programmatica Rifondazione per la Sinistra è impegnato affinché cresca anche nel nostro territorio una pratica sociale capace di far maturare un’alternativa in questo Paese

    Il Coordinamento provinciale dell’area programmatica Rifondazione per la Sinistra è impegnato affinché cresca anche nel nostro territorio una pratica sociale capace di far maturare un’alternativa in questo Paese e per far nascere una proposta politica che si ponga il tema dell’efficacia e di conseguenza quello della ri-costruzione della sinistra.
    Non vogliamo, non possiamo permetterci di rimuovere le ragioni di pesanti sconfitte che, ancor prima che elettorali, sono sociali e culturali.
    Riteniamo sbagliato confidare nel nostro rassicurante recinto, guardando al passato e ai simboli identitari per cercare di dare una risposta a questa pesante crisi.
    E’ indispensabile lavorare per una Sinistra all’altezza dei tempi e dei problemi dell’oggi, per costruire una soggettività vasta e plurale, nella quale possano convivere e confrontarsi dinamicamente culture diverse, unificate dalla comune volontà di fronteggiare il capitalismo contemporaneo, permettendo, inoltre, alle diverse anime che oggi convivono, purtroppo bellicosamente, dentro Rifondazione di uscire dal vicolo cieco in cui si trovano.
    Siamo impegnati per dare il nostro contributo allo sviluppo, anche nella nostra provincia, dell’Associazione per La Sinistra, per allargare i confini della sinistra d’alternativa e unificare le forze, non solo politiche, che di quest’area fanno parte.
    Con il lavoro dell’Associazione crediamo si possa recuperare quella che riteniamo essere l’unica, vera scissione: quella che si è prodotta tra noi e il nostro popolo, consapevoli del fatto che c’è un movimento in campo che non si sente rappresentato –e che non vuole neanche esserlo- dalle attuali forze politiche.
    Ci domandiamo: la Sinistra può presentarsi ancora divisa,frammentata in numerosi partiti e liste di fronte a questa crisi senza precedenti della società, dell’economia capitalista, delle forme della rappresentanza politica e, allo stesso momento, pensare di essere credibile sul piano della costruzione di un progetto di alternativa e di trasformazione della società?
    Noi crediamo di no! Riteniamo utile e necessaria l’unità della sinistra. Tutto il nostro percorso va in questa direzione.
    Per questo proponiamo al nostro partito e a tutti gli altri partiti, alle forze e ai soggetti della sinistra politica e sociale, la costruzione qui in provincia di Cremona, di liste unitarie della sinistra per le prossime elezioni amministrative provinciale e comunali.
    Una Sinistra unita è una Sinistra più forte perchè avrebbe strumenti più risolutivi e decisivi per riaffermare quei contenuti e quei valori che gli sono comunque comuni (salvaguardia dei beni comuni, welfare condiviso, solidale e pubblico, sviluppo sostenibile ed ecocompatibile, tutela dei diritti collettivi e individuali) i quali, nel caso si presentasse divisa, non solo non avrebbero alcun peso politico essendo drammaticamente relegati in una desolante prospettiva minoritaria e subalterna, ma soprattutto sarebbero definitivamente espulsi dall’agenda politica.
    Una Sinistra unità è una Sinistra più forte perché conseguentemente avrebbe più efficacia nel contrastare la deriva moderata che sta attanagliando anche il PD cremonese, acquisendo non solo più potere contrattuale in una eventuale e non scontata alleanza nelle prossime elezioni amministrative, ma soprattutto guadagnando credibilità nei confronti dei numerosi militanti e simpatizzanti che stanno vivendo questi mesi di evidente crisi con non poche titubanze e perplessità.
    Esiste una sinistra diffusa nel nostro territorio che va oltre alle forze politiche organizzate oggi in crisi di rappresentanza. Questa sinistra richiede e merita una risposta diversa da quella che sino ad oggi siamo riusciti a dare. Una risposta unitaria, capace di ridare fiducia e di restituire la speranza.

    Coordinamento provinciale dell’area programmatica Rifondazione per la Sinistra Cremona

  2. CREMA: FAUSTO BERTINOTTI, " IL CRAC DEL LIBERISMO ". said

    Lunedì 23 Fausto Bertinotti a Crema.
    *************************************

    *”IL CRAC DEL LIBERISMO”*.
    **************************
    Conferenza pubblica con FAUSTO BERTINOTTI
    che presenta la rivista
    “Alternative per il Socialismo”
    *******************************

    in conversazione con:

    Dott. *Gilberto Polloni*, antropologo, gestore della libreria “Il Simposio
    delle Muse”

    Prof.sa *Fulvia Bodria*, dell’Associazione per La Sinistra

    presenta:
    Dott. *Attilio Galmozzi*, medico, consigliere provinciale

    LUNEDI’ 23 FEBBRAIO 2009
    *********************

    ore 21,00

    PALAZZO COMUNALE

    CREMA
    *****

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: